Articoli

Vespaiolona: decima edizione il 23 giugno 2017

Vespaiolona 2017 il 23 giugno a Breganze

Save-the-Date / Salva-la-data

Vespaiolona, decima edizione!

La “Notte bianca e …rossa” di Breganze si svolgerà venerdì 23 giugno ’17

 

Breganze, 23 marzo 2017

Mancano tre mesi alla decima edizione della Vespaiolona, la “notte bianca” (e “…rossa”) della DOC Breganze. La prossima Vespaiolona, manifestazione enoturistica alla scoperta di un paesaggio meraviglioso e dei suoi vini, si terrà infatti venerdì 23 giugno 2017.

La Vespaiolona si svolge un venerdì sera unico, quello con la notte più corta dell’anno, ossia il più vicino al Solstizio d’Estate.

Immersi tra i vigneti di una delle zone vitivinicole più rinomate e belle d’Italia, i visitatori godono dell’ospitalità delle cantine di Breganze, che offrono la possibilità di esplorare il territorio di produzione, degustarne i vini e trascorrere momenti piacevoli, conviviali, con amici vecchi e nuovi.

«La Vespaiolona rinnova e salda l’alleanza delle cantine breganzesi per una promozione della vitivinicoltura che non sia solo offerta di vino e divertimento ma», spiega Fausto Maculan, presidente dell’Associazione Strada del Torcolato, promotrice della manifestazione, «è un’occasione unica di arricchimento culturale, attraverso l’esplorazione paesaggistica e l’esperienza sensoriale. La ricchezza della Vespaiolona è nella diversità; il suo valore sta nella non omologazione di ambienti, prodotti ed interpreti. Questo è l’humus in cui affondano le radici la cultura veneta e la civiltà del vino».

Per il presidente del Consorzio Tutela Vini DOC Breganze, Plinio Bonollo, «Il grande successo della Vespaiolona è il prodotto di un impegno che non si limita all’intervallo di una notte. La nostra soddisfazione più grande è vedere come unisca sempre tante persone di tutte le età».

In occasione della Vespaiolona, i partecipanti potranno usufruire di un servizio bus navetta a ciclo continuo, organizzato in linee direttrici, che raggiungeranno le cantine aderenti. La circolazione automobilistica privata sarà inibita, così da potersi spostare tranquillamente anche a piedi. Per motivi di sicurezza, la partecipazione alla Vespaiolona è a numero chiuso, riservata ai possessori del “kit-pass”, composto da calice di degustazione, vademecum delle cantine aderenti e portabicchiere da tracolla. Il portabicchiere serve anche come lasciapassare per accedere alle cantine.

 

Per informazioni

Strada del Torcolato e dei Vini di Breganze, Tel. 0445-300595 o 331-1150994

Facebook: StradadelTorcolato

PRIMA DEL TORCOLATO 2016: le foto

Breganze 17 gennaio 2016: cantine aperte e festa in piazza per il ventunesimo “compleanno DOC” del Torcolato, vino dolce vicentino di antica tradizione.

PRIMA del TORCOLATO 2016: il Programma

PRIMA DEL TORCOLATO 2016: il Programma e il Percorso

“Prima del Torcolato”, XXI edizione:
a Breganze il 17 gennaio 2016

Cantine aperte e festa in piazza per il ventunesimo “compleanno DOC” del Torcolato, vino dolce vicentino di antica tradizione enologica.

IL PERCORSO
PRIMA DEL TORCOLATO 2016: il Programma

IL PROGRAMMA
PRIMA DEL TORCOLATO 2016: il Fruttaio Tour


Si terrà come di consueto la terza domenica di gennaio, che quest’anno cade il 17, la ventunesima edizione della “Prima del Torcolato”.
I produttori della rinomata specialità dolce del Vicentino, da uva Vespaiola appassita, danno appuntamento a Breganze per festeggiare i 21 anni di ottenimento della DOC Breganze per il Torcolato, con la prima manifestazione vitivinicola dell’anno.
Sarà un’edizione ricca di iniziative quella che la Strada del Torcolato e dei vini di Breganze ed il Consorzio di Tutela Vini DOC Breganze organizzano: in occasione della giornata della tradizionale “prima spremitura”, dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 19 ci sarà la possibilità di visitare le cantine aderenti, che proporranno attività di degustazione tematiche con il “Fruttaio Tour – Scopri come e dove nasce il Torcolato”.
La festa dedicata a Sua Maestà, il Torcolato, vedrà inoltre sul palco uno spettacolo di cabaret, la nomina dei nuovi confratelli della Magnifica Fraglia e il conferimento del titolo di Ambasciatore del Torcolato nel Mondo per il 2016, che sarà assegnato ad Andrea Rigoni, della “Rigoni di Asiago”, un grande vicentino che, con la sua attività, ha dato risalto alla territorialità in chiave d’eccellenza. A lui sarà consegnato un corredo diplomatico, costituito da una cassetta con una bottiglia di Torcolato per ciascun produttore.
Durante lo svolgimento della vera e propria prima spremitura del Torcolato della vendemmia 2015, che inizierà alle 14:45 con la sfilata in piazza della Magnifica Fraglia del Torcolato, saranno aperti i banchetti dei prodotti tipici vicentini, tra i quali non mancherà il Torcolato.
E ci sarà anche l’Accademia del Toresan de Breganze, con uno spiedo della leccornia breganzese, a base di piccione di prima penna e si sceglierà il miglior abbinamento con la pietanza fra quattro tipologie candidate di rossi DOC Breganze: Pinot Nero, Merlot, Cabernet e Marzemino.
Per tutto il pomeriggio sarà inoltre possibile visitare la torre “Diedo”, con degustazione di Torcolato ad alta quota. La spremitura si concluderà prima del tramonto, con la distribuzione alla piazza del mosto prodotto, in segno augurale per quella che si preannuncia come una splendida annata per il Torcolato.

Ecco il programma del “Fruttaio Tour – Scopri come e dove nasce il Torcolato”.

  • Az. Ca’ Biasi. “Artisti e degustazioni a km zero”: la cantina di Innocente Dalla Valle metterà in atto due tipologie di degustazione: un piatto salato abbinato al Groppello e dei dolci abbinati al Torcolato, con nuovi artisti ad intrattenere il pubblico.
  • Miotti proporrà le tre interpretazioni del Vespaiolo, sur-lie, fermo e Torcolato.
  • IoMazzucato organizza musica live con una degustazione “giro fritti” ed ostriche con il Torcolato.
  • Da Maculan ci saranno assaggi di specialità vicentine: il baccalà alla Vicentina, il formaggio di Asiago, i biscotti di Loison e il vino ovviamente DOC Breganze (Vespaiolo 2014, Pino Nero “Altura” 2011 e Torcolato 2011), con la intrattenimento musicale a cura di un DJ.
  • Molte iniziative in Cantina Beato Bartolomeo: oltre a partecipare ad una visita guidata all’imponente bottaia, durante il Tour sarà possibile degustare i Toresani allo spiedo dell’Accademia del Toresan con polenta onta e zaleti con Torcolato. Sarà inoltre possibile partecipare ad una degustazione di una selezione di vini: il Vespaiolo Spumante Metodo Classico, il Vespaiolo “Savardo” 2015, Il Vespaiolo frizzante “spago” ed ancora Pinot Nero “Savardo”, Cabernet “Bosco Grande”, Merlot “Bosco Grande” per finire con il Torcolato.
  • Col Dovigo propone dalle 10 alle 13 porchetta e patate fritte caserecce e calamari fritti al cartoccio; dalle 17 alle 19 baccalà fresco in tempura, guancialetti di vitello al Torcolato, con musica dal vivo e DJ set nel finale. In degustazione ci saranno il Vespaiolo Spumanet Perlena 2015, il Rivole 2014, il SUAM 2013 e il Torcolato 2011.
  • L’azienda Vitacchio Emilio organizza un viaggio tra antichi vitigni di Breganze: oltre al Torcolato presenta due rarità enologiche come il Sampagna frizzanteed il Refosco dal peduncolo rosso. La degustazione sarà accompagnata da polenta e salame “de casa” con dolci di pasta frolla e Torcolato.
  • Alla Tenuta Bastia, “la perla della Pedemontana”, degustazione di Brut n° 10 con stuzzichini, Torcolato e cantucci.
  • Le Vigne di Roberto infine offrirà tre degustazioni con abbinamento: prosciutto crudo di Montagnana con “Prime bollicine”, soppressa del contadino con “Clivone” e Gorgonzola o Pecorino di fossa con Torcolato e miele di acacia o millefiori.

 

PRIMA del TORCOLATO 2016

la PRIMA del TORCOLATO 2016

Prima del Torcolato:
appuntamento il 17 gennaio 2016

La terza domenica di gennaio si terrà la ventunesima edizione
della prima spremitura delle uve vespaiole appassite

Breganze, 17 novembre 2015
Sono state vendemmiate a settembre. Sono state scelte – grappolo per grappolo – per affrontare quattro mesi di asciugatura. Sono state protette nei fruttai delle cantine “Breganze DOC” per tanto tempo e la terza domenica di gennaio saranno finalmente spremute. Sono le uve di Vespaiola della vendemmia 2015, destinate alla produzione del Torcolato, l’oro dolce di Breganze, che saranno le protagoniste della ventunesima edizione della “Prima del Torcolato”.
L’appuntamento è la terza domenica di gennaio, ossia il 17 gennaio 2016, in piazza Mazzini a Breganze: le uve di tutti i produttori della zona DOC saranno unite nell’antico torchio per produrre il primo mosto del nuovo Torcolato, gioiello dell’enologia vicentina che vanta sempre più estimatori in tutto il mondo.
La manifestazione sarà come sempre un’occasione di festa, con rievocazioni di tradizioni locali e d’antichi mestieri, mercatino dei prodotti tipici e degustazione finale del mosto appena prodotto, che sarà offerto al pubblico in segno di augurio per un’annata che si preannuncia straordinaria grazie all’andamento climatico particolarmente favorevole.
Sono aperti i termini per partecipare al Concorso Grafico “Realizza l’etichetta della Prima del Torcolato DOC Breganze”.

Qui il regolamento.

Comunicato Stampa:
Concorso Grafico “Realizza l’etichetta della Prima del Torcolato DOC Breganze”

Concorso Grafico "Realizza l'etichetta della Prima del Torcolato DOC Breganze"Prima del Torcolato:
appuntamento il 17 gennaio 2016

La terza domenica di gennaio si terrà la ventunesima edizione
della prima spremitura delle uve vespaiole appassite

Breganze, 17 novembre 2015
Sono state vendemmiate a settembre. Sono state scelte – grappolo per grappolo – per affrontare quattro mesi di asciugatura. Sono state protette nei fruttai delle cantine “Breganze DOC” per tanto tempo e la terza domenica di gennaio saranno finalmente spremute. Sono le uve di Vespaiola della vendemmia 2015, destinate alla produzione del Torcolato, l’oro dolce di Breganze, che saranno le protagoniste della ventunesima edizione della “Prima del Torcolato”.
L’appuntamento è la terza domenica di gennaio, ossia il 17 gennaio 2016, in piazza Mazzini a Breganze: le uve di tutti i produttori della zona DOC saranno unite nell’antico torchio per produrre il primo mosto del nuovo Torcolato, gioiello dell’enologia vicentina che vanta sempre più estimatori in tutto il mondo.
La manifestazione sarà come sempre un’occasione di festa, con rievocazioni di tradizioni locali e d’antichi mestieri, mercatino dei prodotti tipici e degustazione finale del mosto appena prodotto, che sarà offerto al pubblico in segno di augurio per un’annata che si preannuncia straordinaria grazie all’andamento climatico particolarmente favorevole.
Sono aperti i termini per partecipare al Concorso Grafico “Realizza l’etichetta della Prima del Torcolato DOC Breganze”.

Qui il regolamento.

Breganze DOC al Vinitaly 2015

la DOC Breganze al Vinitaly 2015Appuntamento a Verona, a Vinitaly 2015, dal 22 al 25 marzo, per i produttori e gli appassionati della zona Breganze DOC.

La piccola area del Vicentino, che produce bottiglie esportate in tutto il mondo, sarà rappresentata per la prima volta da uno stand del Consorzio per la Tutela dei Vini DOC unnamedBreganze.
Dai grandi vini “internazionali”, qui naturalizzati da secoli, come i Merlot, i Cabernet e il Pinot Nero, alla trilogia del Vespaiolo (fermo, spumante e il dolce Torcolato, da uve appassite), passando per varietà antiche e recuperate alla vinificazione con passione, la DOC Breganze sarà a VeronaFiere al pad. 4 (Veneto), stand G4/G5, con il Consorzio di Tutela e i produttori Col Dovigo, Vignaioli Contrà Soarda, Villa Angarano e Vigneto Due Santi.
La Cantina “Beato Bartolomeo da Breganze”, sarà al pad. 4, stand F7, dove presenterà la grande novità di quest’anno, il Vespaiolo Spumante “Metodo Classico”, che si aggiunge agli Charmat Extra Dry e Demi Sec.
L’azienda agricola Maculan sarà presente al pad. 7, stand B3, dove presenterà la propria rinomata produzione cui, da quest’anno, si aggiunge lo spumante Tre Volti, metodo classico, da uve Chardonnay in purezza.
Padiglione 8, area Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti, per un’altra storica cantina della DOC Breganze: Firmino Miotti, allo stand B8/9-C8/9, desk 34, porterà, oltre al Torcolato e al Valletta (selezione di Cabernet e Merlot in taglio bordolese), gli autoctoni rossi e i bianchi rifermentati in bottiglia (sur lie).

TORCOLATO: il sommelier ALESSANDRO SCORSONE ne parla nella rivista “LA FRECCIA” delle FERROVIE DELLO STATO

150227-Alessandro Scorsone parla del Torcolato su La FrecciaIl sommelier Alessandro Scorsone, ambasciatore del Torcolato nel mondo 2015, parla del Torcolato‬ e della sua “Prima” a pagina 44 della rivista “La Freccia” delle Ferrovie delle Stato.

Eccovi il link:
www.fsitaliane.it/la_freccia_febbraio_2015.pdf

“Storia e geografia si uniscono grazie al vino, facendone scoprire luoghi e costumi di un territorio. Un semplice calice introduce un mondo fatto di tradizione, racconti e riti emozionanti. Il Torcolato è l’unione fra tutti questi elementi.”

Piazze in Festa TvWeb: BREGANZE (VI) PRIMA DEL TORCOLATO 2015

PRIMA DEL TORCOLATO 2015

Prima del Torcolato 2015


XX Edizione
Vendemmia 2014
18 gennaio 2015


Il 2015 della D.O.C. Breganze inizia come da tradizione con la “Prima del Torcolato” che quest’anno rivestirà un’importanza storica per tutta la denominazione, in quanto si celebreranno i vent’anni dall’ottenimento della D.O.C. per il vino Torcolato, emblema dell’antica tradizione vitivinicola della zona.

Fervono i preparativi per la manifestazione di domenica 18 gennaio, quando le uve appassite dell’autoctona Vespaiola verranno finalmente spremute in un torchio d’epoca, ancora attorcigliate ai lunghi “ròsoli” (spaghi) con i quali sono state appese nei fruttai delle cantine e dove hanno perso gran parte dell’acqua contenuta, concentrando al proprio interno tutti i profumi, gli aromi e gli zuccheri della Vespaiola più bella raccolta nell’ultima vendemmia. Ogni acino regalerà in poche gocce di mosto tutta la dolcezza e la freschezza che renderanno unico il Torcolato di quest’annata.

Ogni produttore socio del Consorzio di Tutela porterà alla “Prima” un po’ delle sue uve, per produrre un mosto unico, che unisce tutti i produttori del rinomato vino “dolce-non-dolce” vicentino color oro.

La piazza di Breganze inizierà ad animarsi sin dalle 14:00 con i Ballincontrà che si esibiranno in danze tradizionali e, dalle 14:30, sarà possibile partecipare al “Brindisi in campanile”, una visita guidata alla spettacolare torre Diedo con il brindisi di Torcolato “in quota”.

Alle 14:45 la sfilata per le vie del centro storico di Breganze della Magnifica Fraglia del Torcolato darà il via ufficiale alla manifestazione.
Le celebrazioni dei vent’anni della D.O.C. Torcolato inizieranno con la consegna degli attestati di benemerenza alle sei storiche cantine che raggiungono la XX vendemmia D.O.C..
Successivamente verrà riempita con i Torcolati degli attuali 14 soci del Consorzio di Tutela una “Balthazar”, bottiglia di 12 litri, realizzata dal mastro vetraio Massimo Lunardon, che verrà venduta in beneficenza: sarà una bottiglia speciale, unica ed irripetibile!
La ribalta del palco verrà ceduta quindi alla Magnifica Fraglia del Torcolato D.O.C. Breganze, che consegnerà ai genitori dei bimbi nati nell’anno 2014 e residenti a Breganze una bottiglia di Torcolato speciale, ancora vuota, che andrà a contenere il nettare spremuto dal torchio della Prima: naturalmente le bottiglie verranno riconsegnate nel gennaio 2016, dopo la fermentazione e l’affinamento come previsto dal disciplinare.

Si procederà poi con la proclamazione dell’Ambasciatore del Torcolato nel Mondo 2015, verrà premiato il vincitore del concorso “Realizza l’etichetta della Prima del Torcolato Vendemmia 2014” e saranno nominati i nuovi confratelli della Magnifica Fraglia del Torcolato.

Ospite della Prima quest’anno sarà il sommelier Alessandro Scorsone.


Fruttaio Tour® tra le cantine

Prima del Torcolato 2015 - Fruttaio TourVerrà riproposto anche quest’anno il Fruttaio Tour®, l’apertura al pubblico delle cantine con visite guidate e degustazioni, così da vedere dove e come nasce il nostro Torcolato! Apertura il mattino dalle 10 alle 13 e nel pomeriggio dalle 17 alle 19.Cantine Aderenti: Tenuta Bastia di Montecchio Precalcino e Cà Biasi, Beato Bartolomeo, Col Dovigo, Maculan, IOMazzuccato, Miotti Firmino ed Eredi Vitacchio Guerrino a Breganze.È possibile scaricare la mappa in PDF.

Anonima Magnagati: «Fioi de Padania»

Anonima Magnagati: «Fioi de Padania»Parteciperà alla manifestazione anche la rinomata compagnia teatrale vicentina Anonima Magnagati che, nel pomeriggio allieterà la “Prima” con un simpatico intrattenimento teatral-enologico e la sera sarà protagonista, alle ore 20:45 al Cinema Verdi, dello spettacolo “Fioidepadana“(info e prenotazioni:
Ass.ne Strada del Torcolato e dei vini di Breganze Tel. 0445 300595 Cel. 348-3028340).Scarica la locandina ufficiale »

Prima del Torcolato 2015 - la locandinaDurante la Prima del Torcolato si potranno degustare ed acquistare i Torcolati di tutti i produttori associati al Consorzio Tutela Vini DOC Breganze e sarà presente una mostra-mercato dei prodotti tipici della Strada del Torcolato e dei Vini di Breganze.Inoltre in piazza dalle 11:30 sarà possibile degustare le Fettuccine alla Breganzese, con sugo di Toresan, a cura dei ristoranti della Strada del Torcolato.Per tutti i dettagli, è possibile scaricare la locandina in PDF.

Coord. Organizzativo: Consorzio per la Tutela della D.O.C. dei Vini Breganze
Piazza Mazzini 18 – 36042 Breganze (VI)
Tel. e Fax 0445 300595 – consorziovinidocbreganze@gmail.com
Ref. Dott. Manuel Xausa 348 3028340

VENETO tra la terra e il cieloIniziativa finanziata dal Programma di Sviluppo Rurale per il Veneto 2007 – 2013. Organismo responsabile dell’informazione: Consorzio per la Tutela della D.O.C. dei Vini Breganze. Autorità di gestione: Regione del Veneto – Direzione Piani e Programmi del Settore Primario.

150118-Prima-del-Torcolato-loghi

ROTOLO DI PATATE DOLCI E TORCOLATO

rotolo di patate dolci e Torcolato

Ingredienti per 4 persone:

600 gr di patate dolci lessate
200 gr di mascarpone
200 gr di amaretti
200 gr di cioccolato fondente
un bicchierino di Torcolato

 

Pelare le patate dolci, tagliarle a fette e deporle su una terrina. Schiacciare le patate e aggiungere il mascarpone, mescolando fino ad ottenere un impasto cremoso.Unire all’impasto il cioccolato fondente grattugiato, gli amaretti sbriciolati finemente, e il Torcolato.
Amalgamare bene il tutto.

Versare l’impasto sulla carta forno e, con la stessa, formare un rotolo che va chiuso ai lati e riposto in frigorifero per qualche ora.

A piacere, prima di servire, cospargere il rotolo con lo zucchero a velo.

Servire a fette accompagnato ad un bicchierino di Torcolato.

…e buon appetito! 😉

 


● INVIACI LA TUA RICETTA! ●


NOME: (sarà pubblicato)

CITTÀ: (sarà pubblicata)

MAIL: (NON apparirà e NON sarà divulgata)

TITOLO RICETTA*:

RICETTA*:

FOTO DEL RISULTATO:


Verifica ANTISPAM: copia il codice che vedi nel campo sottostante
captcha

*Questi campi sono obbligatori.
Inviandoci questo messaggio, ci dai il permesso di pubblicare la tua ricetta e -se indicato- il tuo nome.
Per qualsiasi problema e/o rettifica, scrivici a: webmistress@stradadeltorcolato.it