MAGNIFICA FRAGLIA DEL
TORCOLATO D.O.C. BREGANZE

Magnifica Fraglia del Torcolato DOC Breganze-stendardoCon il motto “Di Breganze il Torcolato è delizia del palato” il 19 gennaio 2002 venne ufficialmente costituita, in piazza Mazzini a Breganze (VI) la “Magnifica Fraglia Torcolato D.O.C. Breganze”, un sodalizio che si propone di valorizzare il vino Breganze Torcolato D.O.C., perla enologica della Pedemontana Vicentina, oggi tra i prodotti di eccellenza della vinificazione italiana e conosciuto in tutto il mondo.
Il Comitato promotore, costituitosi in seno al Consorzio Tutela Vini D.O.C. Breganze, ha nominato 19 Confratelli Fondatori, scelti tra personalità di spicco della cultura e del mondo imprenditoriale vicentino, che si sono nel tempo distinti nella promozione di questo meraviglioso vino.
Con la “Prima del Torcolato Vendemmia 2014” del 18 gennaio 2015 i soci della Magnifica Fraglia Torcolato D.O.C. Breganze son diventati ben 57, a cui si aggiungono prestigiosi “Ambasciatori del Torcolato nel Mondo” del calibro di Paolo Scaroni Amministratore Delegato di ENI, Vittorio Mincato Presidente della CCIAA di Vicenza ed ex Presidente di Poste Italiane, l’indimenticato campione mondiale di Calcio a Spagna ’82 Paolo Rossi, l’industriale Matteo Marzotto Presidente di Valentino Fascion, Lino Dainese Presidente di Dainese Spa, il Giornalista autore del Best Seller La Casta GianAntonio Stella ed il giornalista, il conduttore televisivo Beppe Bigazzi, il ciclista Pippo Pozzato, il giornalista Luca Rigoni, l’imprenditore Alberto Zamperla e, fresco di nomina il giornalista e sommelier Alessandro Scorsone.
Vanno ricordati anche agli amici del Torcolato Bruno Pizzul, Elisabetta Gardini, Antonio Lubrano e Renato Invernizzi in rappresentanza del Consorzio per la Tutela del Formaggio Gorgonzola.
Lo stemma della Magnifica Fraglia riproduce un’antica ara votiva in pietra, di epoca romana proveniente da Breganze dove è scolpito in altorilievo un alberello di vite con alcuni grappoli con la scritta in latino “AUCTUS”.
Questa testimonianza è di grande interesse per la storia della viticoltura vicentina, in quanto l’oggetto in pietra di Vicenza testimonia la presenza della coltivazione della vite nella zona, sin da epoche molto remote.
La divisa della Fraglia è una una tunica-mantello con i colori della vite e del vino, un velluto rasato verde con inserti gialli dorati e marrone, ed una cappa con il medaglione in bronzo della fraglia, con il nome ricamato in oro nella spalla: “Magnifica Fraglia Torcolato D.O.C. Breganze”.
La Magnifica Fraglia, nome già in uso in epoca medioevale a Vicenza per indicare le confraternite tra i produttori, gli artisti e gli artigiani, accumunati da medesimi obiettivi e traguardi, si presenta alla gente Veneta con l’obiettivo ambizioso di diffondere in Italia e all’Estero la cultura dell’enogastronomia vicentina.

“Di Breganze il Torcolato è delizia del palato”

0 + 6 = ?